Tag

, , , , , , , ,

[Post puramente interlocutorio. Forse pretenzioso. Di sicuro assai baldanzoso. Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2017.]


MaxStirnerIl 25 maggio è uscita per le edizioni Paginauno la mia nuova opera: IL CORPO ESPLICITO. Breve storia critica dell’erotismo occidentale. In futuro, è mia intenzione però sviluppare uno dei temi del suddetto lavoro, soffermandomi sulla storia e lo sviluppo del porno, da Sade al cinema hardcore dei giorni nostri (titolo provvisorio: Controstoria del porno).

Ho terminato intanto la stesura di uno scritto piuttosto “sostanzioso” incentrato sul pensiero del filosofo tedesco Max Stirner. Il libro, che s’intitolerà L’insurrezione che è qui. Max Stirner e l’unione dei godimenti, esce a novembre 2017 per le edizioni Gwynplaine con una postfazione di Filippo Pretolani.

A ottobre, invece, dovrebbe uscire, in digitale e su carta, Esercizi di accanimento, una raccolta di aforismi e scritture brevi che è una sorta di sequel di Così perdutamente umani. Verrà pubblicato da Serpent Kiss Digital.

Ho terminato anche le traduzioni e i tre brevi saggi per un volumetto dedicato ai poeti surrealisti Joyce Mansour e Benjamin Péret. Titolo: Il sesso senza fine va a letto con la lingua ortodossa (frase che era originariamente un cadavre exquis…). L’opera verrà pubblicata, tra il 2017 e il 2018, da una piccola e pregiata casa editrice toscana: [dia•foria.


Annunci