1
non sono solo
non sono morto
non posso morire se
tu mi uccidi

2
un cielo scontroso
bagna sempre una terra feconda

3
non si ama invano
quando ci si accoppia con la tempesta

4
chi non ha rispetto per la calda e
femmina intelligenza
avendo occhi solo per le virili improntitudini
o per i colori neutri della folla
verrà sopraffatto nel gorgo patetico del nulla

5
solo chi accoglie i chiaroscuri dell’amore
può macinare grani di bellezza con
la mola del sollievo

6
ogni giorno
può essere il tuo
se accetti il sorriso della morte
e lasci sguazzare l’amore nei
rigagnoli dell’ombra

7
nel fissare lo sguardo sul fuoco
fa’ che la vampa non ustioni la visione

8
l’esito di un amore è fatto di pietra
non di cartapesta
uccidete in voi chi vi compatisce
nessuna pietà per la pietà

9
non farti frenare dalle leggi
non lasciare che l’epoca della folla prevarichi
prendi pure ciò che vuoi
ma mi raccomando
non essere ingordo
non infliggere del male ai giusti
ché bisogna vivere parsimonia e tenerezza per
nutrire il genio dell’amore

Carmine Mangone, Mai troppo tardi per le fragole, edizioni L’Orecchio di Van Gogh, 2009. Immagine presa dal web (un anarchico volante?).



Annunci