Bibliografia

Mangone-Corpo-Esplicito-banner


[ N.B.: alcuni titoli si possono acquistare anche contattandomi personalmente. I dettagli li trovate alla pagina Bookshop. Grazie. ]

prossimamente > Carmine Mangone, L’insurrezione che è qui. Max Stirner e l’unione dei godimenti, Gwynplaine, novembre 2017.
prossimamente > Il sesso senza fine va a letto con la lingua ortodossa. Poesie di Joyce Mansour e Benjamin Péret, a cura di C. Mangone, [dia•foria, Viareggio (LU), 2017-18.

  • Carmine Mangone, IL CORPO ESPLICITO. Breve storia critica dell’erotismo occidentale, edizioni Paginauno, maggio 2017.
  • Benjamin Péret, Io non mangio di quel pane, a cura di C. Mangone, Matisklo edizioni, Savona, 2016.

  • Carmine Mangone, Il gatto e la sua proprietà, Gwynplaine edizioni, 2016.

  • Two previously unpublished poems in: IN THE WOODS & ON THE HEATH, Another Book of Prayers, collected and illustrated by van Rijn, Nederland [Paesi Bassi], 2016.

  • Carmine Mangone, Punk, anarchia, rumore, Crac Edizioni, Falconara Marittima (AN), 2016.

  • Carmine Mangone [testi], Marco Castagnetto [illustrazioni]Tutto il nero che trabocca, Ab imis, Laureana Cilento (SA), 2016.

  • Carmine Mangone, Poesia, amica tenace dei nostri amori, postfazione a: Roberto Belli, Quaderno nero, autoproduzione (nihil industrie) 2015.

  • Carmine Mangone, Glisser une main entre les jambes du destin, Asinamali Éditions, Paris 2015.

  • Carmine Mangone, Infilare una mano tra le gambe del destino, Asinamali Edizioni, Parigi 2015.

  • Carmine Mangone, Des chats sauvages sont plantés dans les mots, “le main millénaire”, n° 10, Automne 2014-Hiver 2015, pp. 22-24 [textes directement écrits en Français].

  • Carmine Mangone, In me si ama, la scatola, Pasifae, testo per il teatro, introduzione di Mariella Soldo, illustrazioni di Alfonso Nacchia, Maldoror Press, ebook gratuito, 2015.

  • Carmine Mangone, Fuoco sui ragazzi del coro, Nautilus, Torino, 2014.

  • Gilles Ivain, Formulario per un nuovo urbanismo, versione integrale, a cura di C. Mangone, prefazione di Leonardo Lippolis, Nautilus, Torino 2014.

  • Carmine Mangone, Quest’amante che si chiama verità. Microinsurrezioni, illustrato da Marco Castagnetto, Gwynplaine, 2014.

  • Carmine Mangone, L’amore del possibile e l’odio della poesia, postfazione a: Cataldo Dino Meo, Nihil, Produzioni ALOK, Milano 2014 (pp. 113-118).

  • Carmine Mangone, Disturbante la costanza del pi greco, non trovi?, Quaderni di RebStein, n. LI, ebook gratuito, gennaio 2014.

  • POESIA EROTICA ITALIANA dal Duecento al Seicento, antologia a cura di C. Mangone, Il Levante Libreria Editrice, Latina 2013.

  • Émile Pouget, Comontismo e altri, Sabotaggio mon amour, a cura di C. Mangone, Gwynplaine, 2013.

  • Ratgeb [Raoul Vaneigem], Dallo sciopero selvaggio all’autogestione generalizzata, con nuova introduzione dell’autore e un saggio di C. Mangone, Gwynplaine, 2013.

  • Raoul Vaneigem, Banalità di base, a cura di C. Mangone, Gwynplaine, 2012.

  • Carmine Mangone, Non me ne frega un cazzo della letteratura, Maldoror Press, free ebook, 2012.

  • Carmine Mangone, La qualità dell’ingovernabile. In appendice: Fuoco sui ragazzi del coro, Gwynplaine, 2011.

  • Carmine Mangone, Giovanna Eliantonio, È ancora presto per l’eternità / La stanza blu, Maldoror Press, free ebook, 2011.

  • Carmine Mangone, Così perdutamente umani, Nautilus, Torino 2010.

  • Emile Henry, Aforismi di un terrorista, in appendice: Carmine Mangone, La qualità dell’ingovernabile, Gwynplaine, Camerano (AN) 2010.

  • Carmine Mangone, Metti pure una virgola dopo la tua fica, amore, Machine Jockey, Milano 2010; disco digitale [6-track EP in mp3], testi & voce di C. Mangone, suoni di Claudio Vittori, Marcela Pavia, Insects Are Sexy, Alessandro Inguglia e Alberto Campi.

  • Carmine Mangone, Anche ieri ho dimenticato di morire, Maldoror Press, 2010 [riedizione illustrata in ebook gratuito].

  • Carmine Mangone, “La vivo, come si vive un principio”, in: AA.VV., Lunatica, e-book, a cura di Paolo Melissi e Francesca Mazzucato, Lulu.com, 2010.

  • André Breton, Paul Éluard, René Char, Rallentare lavori in corso, a cura di C. Mangone, Edizioni L’Obliquo, Brescia 2009.

  • Carmine Mangone, “Cerchi sull’acqua”, in: Auroralia, a cura di Gaja Cenciarelli, Editrice Zona, Civitella in Val di Chiana (AR) 2009.

  • Carmine Mangone, Mai troppo tardi per le fragole, Edizioni L’orecchio di Van Gogh, Falconara Marittima (AN) 2009.

  • Carmine Mangone, Là dove io mi sarò infranto, in: “La clessidra”, n. 1, Anno XV, maggio 2009, Edizioni Joker, Novi Ligure (AL).

  • AA.VV., La nuova carne poetica, vol. I, “Della femmina intelligenza”, a cura di C. Mangone, PesaNerviPress, San Nicola la Strada (CE) 2008.

  • Carmine Mangone e Valentina Mosca, Al centro esatto dello stupore, PesaNerviPress, San Nicola la Strada (CE) 2007.

  • Isidore Ducasse/Lautréamont, Dieci unghie secche invece di cinque, a cura di C. Mangone, Giunti, Firenze-Milano 2005.

  • Maurice Blanchot, La follia del giorno. Con due poesie di Georges Bataille e René Char, a cura di C. Mangone, Edizioni L’Obliquo, Brescia 2005.

  • [traduz. dei testi di Benjamin Péret e Jehan Mayoux in:] I surrealisti francesi, a cura di Pasquale Di Palmo, Stampa Alternativa, Viterbo 2004.

  • Joyce Mansour, Fiorita come la lussuria, a cura di C. Mangone, Nautilus, Torino 2003.

  • Benjamin Péret, Io non mangio di quel pane, a cura di C. Mangone, Quaderni Pietro Tresso n. 36, Edizioni Bi-Elle, Firenze 2002.

  • Carmine Mangone, Ab imis, con una foto dell’autore di Enzo Eric Toccaceli, Edizioni PulcinoElefante, Osnago 2002.

  • Benjamin Péret, Sparate sempre prima di strisciare, con accompagnamento alla lettura di C. Mangone, Nautilus, Torino 2001.

  • Carmine Mangone, In piena vita, con 5 fotomontaggi di Luca Tanzini, City Lights Italia, Firenze 2001.

  • Benjamin Péret, Les Rouilles Encagées/Les Couilles Enragées, a cura di C. Mangone, City Lights Italia, Firenze 1998.

  • Carmine Mangone, Incastrato tra fuoco e lacrime, City Lights Italia, Firenze 1998.

  • Carmine Mangone, Anche ieri ho dimenticato di morire, TraccEdizioni, Piombino 1993.

  • AA.VV., Fuori dal cerchio magico. Stirner e l’anarchia, a cura di C. Mangone, Centrolibri, Catania 1993 [contiene estratti della mia tesi di laurea in Scienze Politiche].

  • Carmine Mangone/Monica Andreis, L’affronto, s.l., s.d [Carrara, 1990].

libri-Mangone2014

4 risposte a “Bibliografia”

  1. marialuce ha detto:

    grazie per il free ebook ‘E’ ancora presto per l’eternità’
    ..
    mi piace……’ la morte che soccombe all’uomo ‘…..è lì che il tutto diventà eternità
    in questi giorni la morte è il mio pensiero primo di riflessione
    e oggi ho colto questa similitudine dentro di me, e mi spiazza il non averlo percepito prima…il momento della morte, dell’interruttore che ci spegne è senza controllo come il momento culmine dell’orgasmo..e questo conferma come l’energia sessuale, al di là del mero piacere, è veramente una energia potentissima quanto l’energia che ci toglie la vita terrena…
    scusa, forse non c’entra dirlo qui

    Mi piace

    • carminemangone ha detto:

      I francesi, a proposito dell’orgasmo, parlano non a caso di petit mort, “piccola morte”. In realtà, se ci pensi, noi ci fermiamo sempre sulla soglia: conosciamo cioè il morire, il movimento verso la nostra idea di morte, non certo quest’ultima, che rimane letteralmente invivibile.
      Il paradosso dell’uomo: sapersi mortale e restare affascinato dalla morte. Buffo, no?
      Pensa però a quanto oggi non si parli direttamente della morte; eppure la morte impera, soprattutto in tutte le sublimazioni consumistiche che dovrebbero tenerla lontana, scongiurarla o, più spesso, mascherarla.
      Il sesso, e la gestione mercantile di alcuni aspetti del sesso (in una finta liberazione dei costumi), fa parte dello stesso movimento di confusione dell’essenziale, proprio perché, come noti anche tu, l’energia in gioco è immane e potrebbe provocare guasti al modo quotidiano con cui subiamo i meccanismi convenzionali della società.
      [Grazie per aver letto È ancora presto per l’eternità. Alcuni dei temi che affronto nell’ebook saranno sviscerati ampiamente – benché in modo diverso – nel prossimo La qualità dell’ingovernabile, che esce su carta a novembre.]

      Mi piace

      • non sapevo ..’piccola morte’…
        so poche cose sai…
        la morte si vive non vivendola, ogni giorno in realtà qualcosa di noi muore, una cellula o un’emozione, è con noi da sempre il morire…io credo, seriamente lo credo, che nella nostra mente e nella nostra anima ci sono stanze chiuse a chiave, blindate, e si apriranno solo dopo quel momento, non prima…il contenuto di quelle stanze, paradossalmente, ci ucciderebbe se lo scoprissimo da vivi, lo possiamo vedere solo dopo aver varcato la soglia dell’Oltre..
        la potenza della morte sta nel fatto che è una scommessa che fai con te nella vita, e devi decidere se quel salto nel vuoto ti porta a qualcosa davvero di immenso o se sarà solo un corpo mangiato dai vermi…
        non si parla mai davvero di quello che fa paura o che si ignora, ne parliamo per attimi, ma con la testa girata da un’altra parte, per non sentire l’odore a volte aspro a volte acido…
        e per il sesso è la stessa cosa, in realtà fa paura, perchè la fusione di due corpi è realmente un Atto Potente, molti fanno ginnastica sessuale, e ne fanno come dici giustamente Tu un mercato economico, illusoriamente liberi ..
        io credo che il sesso sia l’orgasmo dell’anima, ecco il perchè della sua energia così forte..

        Mi piace

        • carminemangone ha detto:

          Non m’interesso molto alle stanze che non posso aprire, né perdo tempo a sfondarne le porte per ritrovarmi magari in ambienti vuoti. Diciamo che sono altre le questioni che amo pormi e ho comunque una visione gioiosa delle relazioni carnali. In tutta sincerità, lo stesso legame che dovrebbe esistere tra Eros e Thanatos mi sembra talvolta estremamente forzoso e frutto, in fondo, della nostra cultura cristianizzata. Per gli antichi Greci, ad es., Eros era originariamente una forza primigenia e inarrestabile, in relazione semmai con ingegno e mancanza.

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...