Tag

, ,

L’ennesima poesia?
Non proprio. Si tratta più semplicemente di un biglietto d’amore, scritto in modo automatico nell’estate del 2010 e che è confluito in Tutto il nero che trabocca.
Nella foto: la chiesa della parrocchia di Las Arenas, a Bilbao, incendiata dagli anarchici negli anni Trenta.



salverei poche cose al mondo e per
molte meno morirei
l’intelligenza del tuo corpo i
gatti gli alberi i canti di maldoror la pizza e
tutti coloro con cui ho riso

in un mondo di servi poeti della
domenica e stupide troiette
tu sei bella come l’esplosivo usato dagli
anarchici spagnoli per demolire decine di chiese nel 1936



Annunci